Attilio Pavin

Attilio Pavin

“La fotografia è per me strumento essenziale di espressione: insieme di riflessioni e mezzo di comunicazione di esperienze. E’ ricerca continua di identificazione con il mio tempo e con l’ambiente della vita, traccia fedele di una ricerca dello spirito. Per questo l’iter del mio lavoro è continuamente aperto all’esperienza del nuovo. Immagini, forme, luci, colori, sono parte della mente, dell’animo, astrazioni individuali. La loro immediatezza, la loro purezza è continua ricerca, sperimentazione e motivo di tensione che indicano la libertà del pensiero. Amo la pace e la tranquillità di aprire l’anima, perciò’ osservo, studio e lavoro percomprendere e conquistare la vita.
Nelle mie immagini i segni,i colori e la composizione sono espressione della mia personalità, riflessioni sulla vita, un segno del mio spirito.
Qualsiasi tecnica io abbia sperimentato, l’ho usata per operare una conquista di senso per arrivare ad uno spazio dello spirito.
Percio’ io chiedo a chi si pone davanti alle mie opere di liberarsi da ogni pensiero e ogni resistenza: solo così potrà comprendere il mio lavoro.”